Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

80 nuove turbine eoliche per il parco eolico Dan Tysk.

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 2 novembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

La Siemens, leader mondiale di produzione di turbine eoliche, ha annunciato l'acquisizione di un importante contratto per la fornitura di 80 nuove turbine eoliche nel famoso parco off-shore tedesco Dan Tysk, nel Mare del Nord. Un importante sviluppo del parco già in essere, che contribuirà a produrre 288 megawatt in più e capace di servire oltre 500.000 famiglie tedesche dal 2014, data in cui è prevista la messa in opera di questo nuovo ordine.

E mentre gli altri continuano ad investire nell'energie alternative, in Italia si ride e si scherza, proprio pensando al problema del nucleare e alla collocazione dei futuri impianti. Se la popolazione si ribella per una discarica rifiuti, cosa succederà quando si deciderà per un sito nucleare? Come verrà accolta la questione dalla popolazione residente?
Non è forse meglio pensare a fonti alternative distribuite sul territotio la cui costruzione e realizzazione è a più breve termine e meno impattante?

Ma torniamo al nuovo impegno eolico tedesco e al contributo di Siemens.


>>Continua a leggere "80 nuove turbine eoliche per il parco eolico Dan Tysk."

14363 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark 80 nuove turbine eoliche per il parco eolico Dan Tysk.  at YahooMyWeb Bookmark 80 nuove turbine eoliche per il parco eolico Dan Tysk.  at NewsVine Bookmark 80 nuove turbine eoliche per il parco eolico Dan Tysk.  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Enel si aggiudica 90 MW eolici in Brasile

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Giovedì, 16 settembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Gli altri paesi continuano ad investire in energie alternative, in Italia si investe in polemiche, scaramuccie, dispetti, in interminabili discorsi da mercato.

Il treno passa e noi perdiamo tempo a discutere se salire sulla carrozza cinque o sette.

Enel Green Power prosegue per la sua strada e cerca luoghi e paesi dove sia più remunerativo investire. Come dar torto alla politica industriale della nostra azienda italiana?

Energia eolica

La Società di Enel per lo sviluppo e la gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo, si è aggiudicata 90 MW nella gara pubblica del Brasile dedicata alla sola energia eolica, grazie a tre progetti caratterizzati da un’elevata ventosità e un fattore di producibilità di circa il 50%, tra i più alti a livello mondiale. Questo vuol dire che gli aerogeneratori potranno lavorare per oltre 4mila ore equivalenti l’anno, circa il doppio cioè della media europea.

La gara si è svolta mediante un’asta competitiva, con l’aggiudicazione di soli 528 MW rispetto ai circa 7.000 MW ammessi a partecipare.

Con una capacità installata di 30 MW ciascuno, Cristal, Primavera e Sao Judas – questi i nomi dei tre progetti di EGP – saranno in grado di produrre oltre 390.000 MWh all’anno, pari ai consumi di circa 245.000 famiglie brasiliane, evitando l’emissione in atmosfera di circa 270.000 tonnellate di CO2.


>>Continua a leggere "Enel si aggiudica 90 MW eolici in Brasile"

4067 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Enel si aggiudica 90 MW eolici in Brasile  at YahooMyWeb Bookmark Enel si aggiudica 90 MW eolici in Brasile  at NewsVine Bookmark Enel si aggiudica 90 MW eolici in Brasile  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Lunedì, 5 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

L’idea che le fonti di energia rinnovabili siano in Italia un mondo ancora sconosciuto è un mito che gli italiani hanno sfatato, dimostrando di conoscere bene il mondo dell’energia eolica, di essere pronti alla sfida rappresentata da questa risorsa rinnovabile, pulita e sempre disponibile e di voler sapere ancora di più sul suo impiego. L’energia eolica è, infatti, tra le fonti di energia rinnovabile maggiormente conosciuta dagli italiani, l’82% dei quali reclama una maggiore informazione sull’uso e sulle opportunità offerte dalla “risorsa-vento”. Una necessità condivisa in egual misura su tutto il territorio italiano, dal Nord Ovest fino al Sud e alle Isole.

Energia eolica e gli italiani

È quanto è emerso dallo studio condotto dall’ISPO per l’ANEV – Associazione Nazionale Energia del Vento – presentati dal Prof. Renato Mannheimer nel corso del Convegno sull’eolico organizzato dall’ANEV tenutosi qualche giorno fa..

Gli italiani mostrano di conoscere e apprezzare gli innumerevoli vantaggi del ricorso a una fonte di energia naturale e pulita come il vento. In primo luogo il vantaggio a livello ambientale: l’80% degli italiani ritiene, infatti, che l’energia eolica sia davvero rispettosa dell’ambiente.
Una percezione particolarmente presente al Centro Italia (84%) nonostante lo sfruttamento dell’energia eolica sia ancora limitato rispetto al resto d’Italia contribuendo con poco più dell’1% ai 5.163 MW presenti su tutto il territorio nazionale. Una conferma a questa percezione arriva dai dati presentati dall’ANEV in base ai quali, qualora venisse raggiunto l’obiettivo di crescita previsto per il 2020, verrebbero risparmiate ogni anno 19.250.460 tonnellate di CO2 e 37.770.559 barili di petrolio mentre sarebbe evitata l’immissione nell’aria di 6.334 tonnellate di polveri.


>>Continua a leggere "Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione"

4631 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  at YahooMyWeb Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  at NewsVine Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

L'energia eolica dell'UE prende velocità

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 15 giugno 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Energia eolicaLa diffusa integrazione e l'uso dell'energia eolica in Europa sono destinati a diventare una realtà. Uno degli attori principali a premere per un futuro più verde è il progetto TWENTIES ("Transmission system operation with large penetration of wind and other renewable electricity sources in networks by means of innovative tools and integrated energy solutions") finanziato dall'UE, che contribuirà a velocizzare l'uso di nuove tecnologie di energia eolica in tutta Europa. Con un budget di 56,8 milioni di euro (oltre la metà dei quali forniti da Tema Energia del Settimo programma quadro dell'UE), il progetto è una delle più grandi iniziative industriali riguardanti l'energia mai intraprese.

Il consorzio, formato da 26 membri, ha intenzione di rimuovere le barriere esistenti e aiutarci a entrare nella nuova era dell'elettricità. Alcuni dei maggiori gestori del sistema di trasmissione (GST) del mondo, aziende generatrici, produttori e organizzazioni di ricerca nel settore dell'elettricità hanno investito tempo e risorse come partner del progetto TWENTIES.

Coordinato da Red Eléctrica de España, un GST del sistema elettrico spagnolo, i partner del progetto intraprenderanno dimostrazioni a grandezza naturale nei prossimi tre anni per dimostrare i benefici delle nuove tecnologie, i metodi innovativi per la gestione del sistema elettrico e i servizi del sistema (come il controllo del voltaggio e della frequenza). Lo scopo è quello di trovare le soluzioni giuste agli attuali problemi dell'industria in modo da fare spazio all'integrazione di più energia eolica.

Il progetto è una misura pragmatica in risposta agli obiettivi dell'UE e mondiali nella lotta contro i cambiamenti climatici e per una maggiore sicurezza nell'approvvigionamento di energia. Questi obiettivi comprendono la visione dell'UE per il 2020 (cioè 20% di riduzione delle emissioni di CO2, 20% di miglioramento dell'efficienza dell'energia e 20% dei consumi da fonti di energia rinnovabili) e quelli definiti dal Piano strategico per le tecnologie energetiche (piano SET), che mira ad accelerare le tecnologie a basso consumo di carbonio ed efficienti in termini di costi.


>>Continua a leggere "L'energia eolica dell'UE prende velocità"

6445 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark L'energia eolica dell'UE prende velocità  at YahooMyWeb Bookmark L'energia eolica dell'UE prende velocità  at NewsVine Bookmark L'energia eolica dell'UE prende velocità  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Enel Green Power raddoppia l'energia eolica in Bulgaria

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 12 maggio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Energia eolica in BulgariaE' entrato in esercizio lunedi a Shabla, in Bulgaria, una nuova centrale eolica da 21 megawatt (MW) di Enel Green Power, la Società di Enel per lo sviluppo e la gestione delle fonti rinnovabili in Italia e nel mondo.
Con sette pale eoliche da 3 MW ciascuna, il nuovo impianto è in grado di produrre annualmente circa 55 milioni di chilowattora, pari ai consumi di 19 mila famiglie, e di evitare così ogni anno l’emissione in atmosfera di circa 45.000 tonnellate di CO2.

L’entrata in esercizio di Shabla raddoppia la capacità eolica installata in Bulgaria dalla Società di Enel per le rinnovabili, portandola a 42 MW.

Siamo dunque di fronte ad un’ulteriore conferma dell’impegno di Enel Green Power per lo sviluppo della generazione di energia da fonti rinnovabili. Enel Green Power sta operando anche in Romania e in Grecia, un’area con un grande potenziale di sviluppo per le rinnovabili, che può soddisfare la crescente domanda di energia di questi Paesi.

E in Italia?


>>Continua a leggere "Enel Green Power raddoppia l'energia eolica in Bulgaria"

5885 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Enel Green Power raddoppia l'energia eolica in Bulgaria  at YahooMyWeb Bookmark Enel Green Power raddoppia l'energia eolica in Bulgaria  at NewsVine Bookmark Enel Green Power raddoppia l'energia eolica in Bulgaria  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Il vento in Europa. I dati sull'eolico diffusi da Aper

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Venerdì, 16 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Secondo l'ultimo Rapporto di Aper aggiornato al febbraio 2010, il mercato delle fonti rinnovabili eoliche in Europa sta vivendo un crescendo successo, vedendo l'Italia protagonista sebbene lontana da alcuni primati.

Dati eolico europa

E' dunque indiscussa la diffusione dell’energia eolica quale fenomeno ormai consolidato a livello europeo: all’interno dei 27 Paesi Membri dell’Unione Europea per il secondo anno consecutivo la tecnologia eolica risulta essere leader delle nuove installazioni tanto che ad oggi risultano complessivamente installati 74.767 MW, riuscendo a coprire il 4,8% della domanda elettrica dell’Unione.

L’Italia si colloca sul podio dei paesi con maggiore eolico installato (4.845 MW - si vedano i dati in dettaglio), sebbene largamente dietro alla Germania, che rimane la regina del vento europeo con 25.777 MW, ed alla Spagna (19.149 MW). Immediatamente a ridosso dell’Italia si trova la Francia (4.492 MW), seguita dal Regno Unito (4.051 MW).


>>Continua a leggere "Il vento in Europa. I dati sull'eolico diffusi da Aper"

5739 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Il vento in Europa. I dati sull'eolico diffusi da Aper  at YahooMyWeb Bookmark Il vento in Europa. I dati sull'eolico diffusi da Aper  at NewsVine Bookmark Il vento in Europa. I dati sull'eolico diffusi da Aper  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Eolic Foldable - Un Concept per avere l'energia eolica trasportabile

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 13 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Si tratta di un progetto, ancora alla prima fase concettuale, ma ha tutti i numeri per portare notevoli soddisfazioni agli ideatori dopo la plausibile favorevole accoglienza del mercato. Si chiama Eolic [Foldable] ed è un micro generatore eolico ripiegabile e trasportabile. L'ingegnerizzazione complessiva consente al possessore di avere tutto in un unico corpo tutto il necessario e i componenti.

Micro eolico

Ovviamente non si conoscono ancora le caratteristiche tecniche tantomeno la sua capacità di produzione energetica, ma i progettisti-designers (Marcos Madia, Sergio Ohashi e Juan Manuel Pantano) ritengono che l'Eolic [Foldable] sarà in grado di soddisfare le esigenze energetiche per piccoli campi di fortuna o il minimo indispensabile per rifugi in montagna o piccoli chalet.

Qualunque sia la sua dote energetica, l'Eolic [Foldable] è un bel progetto che potrebbe veramente essere accolto con benevolenza da chiunque voglia fruire delle caratteristiche eoliche offerte dalla natura ed utilizzarlo nelle più svariate condizioni all'aperto.



>>Continua a leggere "Eolic Foldable - Un Concept per avere l'energia eolica trasportabile"

6444 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Eolic Foldable - Un Concept per avere l'energia eolica trasportabile  at YahooMyWeb Bookmark Eolic Foldable - Un Concept per avere l'energia eolica trasportabile  at NewsVine Bookmark Eolic Foldable - Un Concept per avere l'energia eolica trasportabile  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Le Wind Turbines di Graeme Attey - Da Rooftops a WindPods

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 6 aprile 2010 • Commenti 1 • Categoria: Energia Eolica

Girovagando su Youtube alla ricerca di video riguardo le energie alternative, siamo incappati in Nine News trasmesso in Australia.
Bene. Un inventore di nome Graeme Attey della città di Perth (in realtà è un architetto ed è famoso per altre sue invenzioni come l'Inline Board - un tipo di skate commercializzato da tempo) ha ottenuto nel 2007 un finanziamento dal governo australiano per aver inventato una turbina eolica cilindrica orizzontale da tetto per la produzione di energia eolica.

Wind Turbines Rooftop Winpods

I passi avanti nell'applicazione di questa nuova turbina eolica sono notevoli tanto che la sua invenzione da Rooftop è diventata presto una serie di soluzioni che portano il nome di WindPods.

WindPods Uso residenziale

Nulla di nuovo se non per il fatto che Graeme si è sicuramente ispirato al concetto delle Savonius wind turbine, migliorando ed adattando la nuova turbina (riducendone soprattuto l'impatto visivo) e conferendo una serie di caratteristiche tecniche particolarmente interessanti, come ad esempio la facilità di applicazione per usi abitativi per sfruttare l'effetto planante dei tetti per l'acquisizione più efficacie della forza del vento.


>>Continua a leggere "Le Wind Turbines di Graeme Attey - Da Rooftops a WindPods "

10385 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Le Wind Turbines di Graeme Attey - Da Rooftops a WindPods   at YahooMyWeb Bookmark Le Wind Turbines di Graeme Attey - Da Rooftops a WindPods   at NewsVine Bookmark Le Wind Turbines di Graeme Attey - Da Rooftops a WindPods   with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Dal microeolico al Personal Eolic: i Pramac Twin e Tiple Blades firmati Starck

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Domenica, 31 gennaio 2010 • Commenti 2 • Categoria: Energia Eolica

microeolicoSe fino a ieri si parlava di microeolico, siamo sicuri che presto si parlerà di Personal Eolic. Un modo per definire quello che crediamo - o meglio speriamo - diventi una moda nel campo della produzione energetica domestica. Ci piacerebbe pensare che il Personal Eolic diventi un fenomeno di massa, una tendenza, ossia quella di installare microturbine eoliche sul balcone di casa o sul tetto degli edifici, per catturare la forza del vento senza deturpare la vista di tutti coloro che stanno facendo una "battaglia donchisciottiana" contro le pale al vento. Per essere più chiari stiamo parlando dei microgeneratori eolici proposti di recente dalla Pramac, azienda italiana quotata in Borsa che sta proponendo una soluzione per le famiglie.

Il progetto si chiama RevolutionAir e le due microturbine prendono il nome di Twin Blades (WT400W) e Triple Bades (WT1Kw), soluzioni per il microeolico casalingo in grado di produrre rispettivamente 450 kWh e 960 kWh in media all'anno (con una media di 6 m/s). In collaborazione con l'arcinoto Philippe Starck, questi due modelli sono solo l'inizio dell'avventura che la Pramac vuole percorrere.

La Value Proposition dei microgeneratori Blades di Pramac si basa su concetti elementari: essere piccoli, belli da vedere, modulari e non ingombranti. La tecnologia utilizzata è quella dell'asse verticale e la loro installazione renderla possibile praticamente ovunque.


>>Continua a leggere "Dal microeolico al Personal Eolic: i Pramac Twin e Tiple Blades firmati Starck"

14220 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Dal microeolico al Personal Eolic: i Pramac Twin e Tiple Blades firmati Starck  at YahooMyWeb Bookmark Dal microeolico al Personal Eolic: i Pramac Twin e Tiple Blades firmati Starck  at NewsVine Bookmark Dal microeolico al Personal Eolic: i Pramac Twin e Tiple Blades firmati Starck  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

L'energia eolica americana cresce del 39%

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 27 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Nonostante la paralizzante recessione in corso e la stretta dei mercati creditizi, l'industria americana dell'energia eolica è cresciuta ad un ritmo elevatissimo nel corso del 2009, raggiungendo il 39 per cento in più di capacità. I nuovi dati sull'eolico evidenziano che gli USA stanno raggiungendo il 2 per cento nella produzione di elettricità: in altre parole, quasi il 2% dell'energia prodotta negli Stati Uniti proviene dall'eolico. Sebbene si stia parlando di una quota marginale sull'intero, è bene ricordare che solo pochissimi anni fa la produzione era praticamente inesistente.

Texas Wind Farm

Un tasso di crescita particolarmente interessante che se mantenesse questa capacità di crescita potrebbe aiutare la nazione americana a ridurre notevolmente le emissioni dei gas e di conseguenza l'eggetto sul riscaldamento globale.

L'American Wind Energy Association, che ha diffuso i nuovi dati tramite la propria relazione annuale, ha confermato che la quantità di energia prodotta da fonte eolica nel 2009 è stata di 9.900 megawatt, il miglior risultato assoluto di tutti i tempi, superando del 18 per cento la capacità raggiunta nel 2008.


>>Continua a leggere "L'energia eolica americana cresce del 39%"

7012 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark L'energia eolica americana cresce del 39%  at YahooMyWeb Bookmark L'energia eolica americana cresce del 39%  at NewsVine Bookmark L'energia eolica americana cresce del 39%  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Al via nuovo impianto da 20 MWe in provincia di Salerno

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Domenica, 24 gennaio 2010 • Commenti 1 • Categoria: Energia Eolica

AceaElectrabel Produzione ha avviato la realizzazione del parco eolicoPiano del Cornale”, firmando un contratto con la società danese Vestas per la fornitura di 23 aerogeneratori che saranno costruiti nello stabilimento Vestas Italia di Taranto.

Il parco eolico si estende nella provincia di Salerno, in un’area adiacente ai comuni di Campagna e Contursi Terme.

turbine eoliche V52-850kW
Le turbine eoliche V52-850kW Vestas

La potenza installata sarà di 20 MWe e la produzione elettrica sarà sufficiente a soddisfare il fabbisogno annuale di circa 15.000 famiglie. Il nuovo impianto eolico permetterà, inoltre, di risparmiare l’emissione in atmosfera di 13.500 tonnellate di CO2 e 7.500 tonnellate equivalenti di petrolio (TEP). Questi numeri contribuiranno al raggiungimento degli obiettivi ambientali nazionali per i quali l’Italia è impegnata a livello europeo.

Per il nuovo parco eolico verrà utilizzata la turbina V52-850kW prodotta dalla Vestas.


>>Continua a leggere "Al via nuovo impianto da 20 MWe in provincia di Salerno"

3458 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Al via nuovo impianto da 20 MWe in provincia di Salerno  at YahooMyWeb Bookmark Al via nuovo impianto da 20 MWe in provincia di Salerno  at NewsVine Bookmark Al via nuovo impianto da 20 MWe in provincia di Salerno  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Maestrale Green Energy ottiene finanziamento per parco eolico

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 19 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

Maestrale Green Energy, filiale italiana di Theolia, annuncia di aver ottenuto un finanziamento per un parco eolico di 30MW attualmente in costruzione nella provincia di Enna in Sicilia.

Il progetto, del valore complessivo di 51 milioni di Euro, è stato finanziato da Unicredit e WestLB.

I lavori di costruzione sono iniziati nel secondo semestre del 2009, mentre il parco entrerà a regime nel corso della prima metà del 2010.


>>Continua a leggere "Maestrale Green Energy ottiene finanziamento per parco eolico"

4853 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Maestrale Green Energy ottiene finanziamento per parco eolico  at YahooMyWeb Bookmark Maestrale Green Energy ottiene finanziamento per parco eolico  at NewsVine Bookmark Maestrale Green Energy ottiene finanziamento per parco eolico  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!