Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

Il 5x1000 WWF: Un regalo per il nostro futuro

Scritto da 100ambiente - News • Mercoledì, 11 aprile 2012 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti

E' tempo di dichiarazione dei redditi, ma le tasse sono anche un'occasione per aiutare l'ambiente.

Scegliendo di donare il nostro 5 x 1000 al WWF possiamo aiutare in modo concreto la difesa dell'ambiente. E non ci costa nulla.

Il 5x1000 al WWF, è un modo facile di sostenere progetti e azioni benefiche, perchè basta una firma in fondo alla propria dichiarazione dei redditi, per fare in modo che lo Stato italiano devolva una parte delle nostre tasse, per costruire qualcosa di positivo a favore di tutti.

Ma si può fare anche se abbiamo solo il CUD, infatti con una semplice firma e indicando il codice fiscale del WWF, possiamo devolvere il nostro 5x1000 e sostenere la tutela dell'ambiente. 

Nella dichiarazione dei redditi possiamo scegliere di devolvere l'8x1000 a favore di un ente benefico e contemporaneamente devolvere il 5x1000 a favore del WWF. Le due cose non si escludono, anzi. Spesso per distrazione molti dimenticano di barrare le caselle o di firmarle e perdono un'occasione d'oro, perchè quei fondi sono molto preziosi per chi tutti i giorni si impegna anche per noi.


>>Continua a leggere "Il 5x1000 WWF: Un regalo per il nostro futuro"

5261 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Il 5x1000 WWF: Un regalo per il nostro futuro  at YahooMyWeb Bookmark Il 5x1000 WWF: Un regalo per il nostro futuro  at NewsVine Bookmark Il 5x1000 WWF: Un regalo per il nostro futuro  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Enel Blogger Awards 2012. E voi per chi votate?

Scritto da 100ambiente - News • Mercoledì, 28 dicembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti

Si sono appena aperte le iscrizioni per gli Enel Blogger Award 2012, il concorso ideato da Enel per premiare i migliori Blog della rete.

100ambiente-enel-blogger-awards2012

Un concorso che insieme al premio, vuole assegnare anche un riconoscimento all'impegno quotidiano di migliaia di blogger, sparsi nella blogosfera, per informarvi, aggiornarvi e approfondire gli argomenti che pi vi interessano.

Sarà in questa fase quello che vi chiediamo è di far sentire la vostra voce, come sempre, con un semplice 'clic'.

Infatti gli Enel Blogger Award 2012 saranno assegnati in base ai voti dei lettori.

Come funziona.


>>Continua a leggere "Enel Blogger Awards 2012. E voi per chi votate?"

7080 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Enel Blogger Awards 2012. E voi per chi votate?  at YahooMyWeb Bookmark Enel Blogger Awards 2012. E voi per chi votate?  at NewsVine Bookmark Enel Blogger Awards 2012. E voi per chi votate?  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Raccolti 40mila sacchi rifiuti a 'Puliamo il mondo'

Scritto da Sonja Caccamo • Mercoledì, 21 settembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Riempiti 200 container di Legambiente. Ora si andrà nelle scuole

E' stato il primo lungo week end di festa e di mobilitazione in tutta la penisola con Puliamo il mondo, la versione italiana della manifestazione internazionale Clean Up the World, realizzata in Italia da Legambiente.
Da venerdì a oggi, cittadini, esponenti di istituzioni, consorzi e associazioni hanno partecipato numerosi alla grande pulizia straordinaria degli spazi pubblici dai rifiuti abbandonati. Mentre il 23 e 24 settembre l'iniziativa proseguirà in molte scuole del Paese dove si sono prenotati circa 300.000 ragazzi insieme ai loro insegnanti.

"Il successo di Puliamo il mondo è un segnale importante, i cittadini confermano una voglia crescente di protagonismo e il desiderio di avere città più pulite e vivibili - ha dichiarato da Napoli, dove ha preso parte all'iniziativa, Rossella Muroni, direttore generale di Legambiente - La numerosa partecipazione in tutta Italia testimonia anche la consapevolezza dell'importanza dell'impegno individuale a tutela del territorio. A cominciare dalla gestione dei rifiuti che rimane una questione irrisolta in molte aree d'Italia, dove la raccolta differenziata è inesistente e rappresenta una sfida importante per il mondo intero".


>>Continua a leggere "Raccolti 40mila sacchi rifiuti a 'Puliamo il mondo'"

3688 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Raccolti 40mila sacchi rifiuti a 'Puliamo il mondo'  at YahooMyWeb Bookmark Raccolti 40mila sacchi rifiuti a 'Puliamo il mondo'  at NewsVine Bookmark Raccolti 40mila sacchi rifiuti a 'Puliamo il mondo'  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

A Erice, Zichichi come un macigno: via dal nucleare i raccomandati politici

Scritto da 100ambiente - News • Martedì, 23 agosto 2011 • Commenti 1 • Categoria: Appuntamenti, Cambiamenti climatici
Lo scienziato: "L'economia è un'emergenza planetaria"

Oltre 40 scienziati provenienti da tutti i Paesi del mondo si incontrano in questi giorni a Erice, in provincia di Trapani, al Centro di Cultura scientifica "Ettore Majorana" in occasione della 44esima edizione dei Seminari internazionali sulle Emergenze Planetarie.
Un appuntamento importante, durante il quale si sono affrontate tematiche legate al surriscaldamento del pianeta, e alla mancanza dell'acqua in particolari zone del globo, ma che soprattutto giunge a pochi mesi dal disastro della centrale nucleare di Fukushima, che dopo 25 anni dall'incidente di Chernobyl ha posto di nuovo al centro dell'attenzione la delicata questione della produzione di energia nucleare.

Padrone di casa il professor Antonino Zichichi, presidente del Centro Studi, che ribadendo la sicurezza delle centrali nucleari, intervistato da TM News ha rivolto un appello affinché l'ambito scientifico nucleare resti fuori da certi giochi di potere economici. "Sbattiamo fuori tutti i raccomandati politici dalla tecnologia nucleare - ha detto Zichichi -. Chernobyl e Fukushima sono conseguenze che temevano i padri del progetto Manatthan.


>>Continua a leggere "A Erice, Zichichi come un macigno: via dal nucleare i raccomandati politici"

7204 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark A Erice, Zichichi come un macigno: via dal nucleare i raccomandati politici  at YahooMyWeb Bookmark A Erice, Zichichi come un macigno: via dal nucleare i raccomandati politici  at NewsVine Bookmark A Erice, Zichichi come un macigno: via dal nucleare i raccomandati politici  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie

Scritto da 100ambiente - News • Sabato, 20 agosto 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Si discuterà di temi legati all'energia nucleare, acqua e clima

Si apre oggi al Centro di Cultura scientifica "Ettore Majorana" di Erice, in provincia di Trapani, la 44esima edizione dei Seminari internazionali sulle Emergenze Planetarie. Ai lavori, che saranno aperti dal presidente della Commissione Ambiente del Senato Antonio D'Alì, parteciperanno cento scienziati provenienti da 40 Paesi che tratteranno temi legati all'energia nucleare e ai pericoli derivanti dalla sua produzione.


>>Continua a leggere "Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie"

3201 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie  at YahooMyWeb Bookmark Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie  at NewsVine Bookmark Erice, al via Seminario su Emergenze Planetarie  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Palio di Siena: in 40 anni, morti più di 50 cavalli

Scritto da 100ambiente - News • Martedì, 9 agosto 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Enpa: "Questi i fatti, ciascuno poi sostenga la propria opinione"

Per il Palio di Siena sono morti più di 50 cavalli in 40 anni. È quanto ricorda l'Enpa (Ente nazionale protezione animali) sulle polemiche sulla prossima edizione del Palio di Siena.

"Sul palio di Siena i pareri possono essere divergenti ma, in omaggio al principio fondante del giornalismo inglese 'i fatti separati dalle opinioni' ricordiamo che dal 1970 sono morti nelle prove e nello svolgimento delle gare del palio più di 50 cavalli. Questi i fatti a ciascuno il diritto di sostenere la propria opinione", conclude l'Enpa.


>>Continua a leggere "Palio di Siena: in 40 anni, morti più di 50 cavalli "

Tags:
4615 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Palio di Siena: in 40 anni, morti più di 50 cavalli   at YahooMyWeb Bookmark Palio di Siena: in 40 anni, morti più di 50 cavalli   at NewsVine Bookmark Palio di Siena: in 40 anni, morti più di 50 cavalli   with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Times Square in verde per l'Earth Day 2011

Scritto da 100ambiente - News • Giovedì, 21 aprile 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Alberi e foglie sugli schermi della piazza di New York

Times Square si veste di verde per l'Earth Day del 2011.
E sarà una sfumatura piuttosto tecnologica: per un'ora, tra mezzogiorno e l'una di oggi, 22 aprile, gli enormi schermi della piazza più celebre di New York manderanno immagini di foglie, rami e alberi.

Una grande foresta per ricordare l'emergenza ecologica del pianeta, e per invitare turisti e cittadini a contribuire a piantare alberi in varie aree del mondo inviando un sms.


>>Continua a leggere "Times Square in verde per l'Earth Day 2011"

3046 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Times Square in verde per l'Earth Day 2011  at YahooMyWeb Bookmark Times Square in verde per l'Earth Day 2011  at NewsVine Bookmark Times Square in verde per l'Earth Day 2011  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Peter Gabriel: situazione pianeta drammatica, serve agire

Scritto da 100ambiente - News • Mercoledì, 20 aprile 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Il cantante in videomessaggio per l'Earth Day di stasera a Roma

Stasera, durante il super concerto gratuito organizzato a Roma per l'Earth Day, verra' trasmesso un videomessaggio del cantante Peter Gabriel a sostegno del progetto.

"Cio' che abbiamo fatto all'atmosfera, al clima, al nostro pianeta e' veramente drammatico. Dobbiamo impegnarci tutti",

le parole dell' ex Genesis.

"Potremmo fare molto di piu', so che io stesso potrei fare molto per cercare di migliorare la situazione",

continua nel video Gabriel,

"ma se vogliamo tenere il pianeta in vita affinche' possa dare un futuro ai nostri figli, ai nostri nipoti e pronipoti, alle generazioni a venire, allora e' arrivato il momento di agire.


>>Continua a leggere "Peter Gabriel: situazione pianeta drammatica, serve agire"

3239 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Peter Gabriel: situazione pianeta drammatica, serve agire  at YahooMyWeb Bookmark Peter Gabriel: situazione pianeta drammatica, serve agire  at NewsVine Bookmark Peter Gabriel: situazione pianeta drammatica, serve agire  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

L'Ora della Terra - 26 marzo - evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico

Scritto da 100ambiente - News • Venerdì, 25 marzo 2011 • Commenti 1 • Categoria: Appuntamenti

Sarà piazza Navona, culla della Roma barocca, a ospitare il momento clou dell'Italia per l'Ora della Terra, l'evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico che sta coinvolgendo centinaia di milioni di persone in tutto il mondo nel costruire fin da oggi un futuro più sostenibile.

Sabato 26 marzo, dalle 20.30 alle 21.30, si spegneranno simbolicamente, in una "ola" di buio attraverso tutti i fusi orari, le luci di monumenti, luoghi simbolo, uffici e abitazioni private in oltre 131 Paesi, dalla Tour Eiffel al Cristo Redentore di Rio, il Ponte sul Bosforo, le avveniristiche Kuwait Towers, la più grande moschea degli Emirati Arabi, le Cascate Victoria.


>>Continua a leggere "L'Ora della Terra - 26 marzo - evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico"

4144 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark L'Ora della Terra - 26 marzo - evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico  at YahooMyWeb Bookmark L'Ora della Terra - 26 marzo - evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico  at NewsVine Bookmark L'Ora della Terra - 26 marzo - evento globale Wwf per la lotta al cambiamento climatico  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Be Active. Be a Tree. Flash Mob a Milano proambiente

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Lunedì, 7 febbraio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
“Inspira, espira. Inspira, espira. Facciamo qualcosa di attivo per la nostra città, per risvegliarla con il ritmo del nostro respiro.”

Questa è lo slogan col quale è partita la manifestazione di Sabato 05 febbraio in Piazza Duomo a Milano.
Un insolito flash mob che ha coinvolto centinaia di persone di ogni età nel tentativo (perfettamente riuscito) di creare l’albero umano più grande mai esistito.
No no, l’iniziativa non doveva ripagare l’ambizione degli organizzatori a finire nei Guinnes dei primati.

A spingere questi ragazzi a passare intere giornata nell’organizzazione dell’evento è stata la consapevolezza che attualmente il problema dell’inquinamento ha assunto proporzioni drammatiche. L’aria dovrebbe essere tutelata da ognuno di noi, in quanto nessuno può farne a meno.


L’ambiente non deve essere visto semplicemente come “il verde che ci circonda”, ma come una realtà ben più complessa e del quale l’uomo deve rispettare le regole.
E proprio con questo ideale, l’iniziativa “Be Active. Be a Tree” ha voluto dare un primo “scossone” alla città di Milano, per spingerlo a reagire, a rivendicare il diritto a poter respirare aria, definibile tale, composta da ossigeno…aria pulita insomma.

Il flash mob si è svolto intorno alle 16.
I partecipanti, gente comune reclutata tramite passaparola, inserzioni su Facebook o direttamente sul luogo, sono stati dotati di shopper di colore marrone (per formare il tronco) o verde (la chioma), da sollevare al momento opportuno per dare vita appunto al nostro albero umano.

L’impressione che hanno avuto i passanti, ignari dell’iniziativa, è stata di gruppi di persone che, correndo da ogni angolo di Piazza Duomo e incontrandosi al centro, si posizionavano in prestabilite posizioni sollevando le loro borsette marroni e verdi, creando appunto la coreografia, in uno scenario di un insolita Milano piena di svolazzanti palloncini verdi e di ragazzi, vestiti dello stesso colore, muniti di megafoni e walkytalky per coordinare il tutto, macchine fotografiche e telecamere che riprendevano la scena da ogni inquadratura e soprattutto i volti entusiasti e felici dei partecipanti (nonni con i nipoti, ragazzi, stranieri…di tutto e un po’ insomma) che collaboravano tra loro per un unico bene comune: la nostra aria.

Jessica Barlassina

Foto reportage - Jessica Barlassina - Ph Carlo Fico


>>Continua a leggere "Be Active. Be a Tree. Flash Mob a Milano proambiente"

314962 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Be Active. Be a Tree. Flash Mob a Milano proambiente  at YahooMyWeb Bookmark Be Active. Be a Tree. Flash Mob a Milano proambiente  at NewsVine Bookmark Be Active. Be a Tree. Flash Mob a Milano proambiente  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Sting premiato con un tartufo bianco d'Alba per il suo impegno ambientale

Scritto da 100ambiente - News • Mercoledì, 3 novembre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
Un riconoscimento ad un grande artista per la sua sensibilità ai temi ambientali. 150 grammi a Sting

Il presidente dell'ente Fiera internazionale del tartufo bianco d'Alba Antonio Degiacomi ha consegnato un tartufo speciale del peso di circa 150 grammi al cantante Sting, con la seguente motivazione:

"Abbiamo deciso di premiare un grande artista come Sting, per la sua sensibilità ai temi ambientali e alla tradizione enogastronomica italiana.

Un 'agricoltore', un uomo legato alla terra e alla genuinità dei suoi prodotti. La Fiera del Tartufo, infatti, nell'ottantesimo compleanno, vuole rilanciare il tema dell'ambiente, l'importanza dell'ecosistema per la sopravvivenza del Tartufo Bianco e la necessità di tutelare la biodiversità".


>>Continua a leggere "Sting premiato con un tartufo bianco d'Alba per il suo impegno ambientale"

3751 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Sting premiato con un tartufo bianco d'Alba per il suo impegno ambientale  at YahooMyWeb Bookmark Sting premiato con un tartufo bianco d'Alba per il suo impegno ambientale  at NewsVine Bookmark Sting premiato con un tartufo bianco d'Alba per il suo impegno ambientale  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Dal Giappone una promessa che vale 2 miliardi di dollari ai PVS pro-biodiversità

Scritto da 100ambiente - News • Mercoledì, 27 ottobre 2010 • Commenti 0 • Categoria: Appuntamenti
L'annuncio è arrivato dalla Conferenza in corso a Nagoya.
Una posizione politica molto forte - quella giapponese - un segno che indica una strada di aiuti verso i Paesi in Via di Sviluppo, spesso ancora proprietari di una vasta biodiversità che necessita essere preservata.

Il Giappone garantirà due miliardi di dollari in tre anni ai Paesi in via di sviluppo per salvaguardare la biodiversità.

"Lanceremo un'iniziativa volta a sostenere l'impegno dei Paesi in via di sviluppo per elaborare le loro strategie nazionali e metterle in atto",

ha detto il premier nipponico Naoto Kan durante i lavori della Conferenza sulla Biodiversità che si sta svolgendo a Nagoya, in Giappone.

"Daremo un aiuto di due miliardi di dollari in tre anni a partire dal 2010",

ha aggiunto.


>>Continua a leggere "Dal Giappone una promessa che vale 2 miliardi di dollari ai PVS pro-biodiversità"

2519 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Dal Giappone una promessa che vale 2 miliardi di dollari ai PVS pro-biodiversità  at YahooMyWeb Bookmark Dal Giappone una promessa che vale 2 miliardi di dollari ai PVS pro-biodiversità  at NewsVine Bookmark Dal Giappone una promessa che vale 2 miliardi di dollari ai PVS pro-biodiversità  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!