Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

Rinnovabili. Berlusconi: presto incentivi per la 'green economy'

Scritto da 100ambiente - News • Lunedì, 14 marzo 2011 • Commenti 0 • Categoria: Energia Fotovoltaica
Ingiustificati timori settore; le bollette andavano calmierate

Chi ha investito sulla green economy e il fotovoltaico non deve avere "timori ingiustificati" dovuti al dlgs sulle energie rinnovabili varato dal governo, anche perché "entro poche settimane" sarà stabilito un "nuovo quadro di incentivi".

E' quanto ha spiegato il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, in una nota in cui ha risposto alle critiche sul provvedimento sollevate anche da settori della maggioranza, come per esempio il movimento 'Forza del Sud' di Gianfranco Micccihé.


>>Continua a leggere "Rinnovabili. Berlusconi: presto incentivi per la 'green economy'"

3681 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Rinnovabili. Berlusconi: presto incentivi per la 'green economy'  at YahooMyWeb Bookmark Rinnovabili. Berlusconi: presto incentivi per la 'green economy'  at NewsVine Bookmark Rinnovabili. Berlusconi: presto incentivi per la 'green economy'  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Lunedì, 5 luglio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Energia Eolica

L’idea che le fonti di energia rinnovabili siano in Italia un mondo ancora sconosciuto è un mito che gli italiani hanno sfatato, dimostrando di conoscere bene il mondo dell’energia eolica, di essere pronti alla sfida rappresentata da questa risorsa rinnovabile, pulita e sempre disponibile e di voler sapere ancora di più sul suo impiego. L’energia eolica è, infatti, tra le fonti di energia rinnovabile maggiormente conosciuta dagli italiani, l’82% dei quali reclama una maggiore informazione sull’uso e sulle opportunità offerte dalla “risorsa-vento”. Una necessità condivisa in egual misura su tutto il territorio italiano, dal Nord Ovest fino al Sud e alle Isole.

Energia eolica e gli italiani

È quanto è emerso dallo studio condotto dall’ISPO per l’ANEV – Associazione Nazionale Energia del Vento – presentati dal Prof. Renato Mannheimer nel corso del Convegno sull’eolico organizzato dall’ANEV tenutosi qualche giorno fa..

Gli italiani mostrano di conoscere e apprezzare gli innumerevoli vantaggi del ricorso a una fonte di energia naturale e pulita come il vento. In primo luogo il vantaggio a livello ambientale: l’80% degli italiani ritiene, infatti, che l’energia eolica sia davvero rispettosa dell’ambiente.
Una percezione particolarmente presente al Centro Italia (84%) nonostante lo sfruttamento dell’energia eolica sia ancora limitato rispetto al resto d’Italia contribuendo con poco più dell’1% ai 5.163 MW presenti su tutto il territorio nazionale. Una conferma a questa percezione arriva dai dati presentati dall’ANEV in base ai quali, qualora venisse raggiunto l’obiettivo di crescita previsto per il 2020, verrebbero risparmiate ogni anno 19.250.460 tonnellate di CO2 e 37.770.559 barili di petrolio mentre sarebbe evitata l’immissione nell’aria di 6.334 tonnellate di polveri.


>>Continua a leggere "Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione"

4555 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  at YahooMyWeb Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  at NewsVine Bookmark Eolico in Italia. L'opinione degli italiani e dati di produzione  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

A Reggio Emilia c'è Ariamia, per noleggiare furgoncini elettrici a costi accessibili

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Venerdì, 16 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Trasporti e mobilità

Si chiama Ariamia ed è una nuova iniziativa in atto a Reggio Emilia, che vede Confcommercio d’intesa con Zapi S.p.A. e la collaborazione della Camera di Commercio di Reggio Emilia dare un importante impulso all'uso del trasporto commerciale su trazione elettrica. Ariamia, la prima esperienza strutturata di mobilità sostenibile per il trasporto delle merci in città, basata sull’eco-noleggio di veicoli elettrici ai commercianti, agli artigiani e ai piccoli imprenditori.

Ariami Porter noleggio furgone elettrico

Per farlo, gli ideatori di Ariamia finanziano una nuova promozione: con un contratto di 2 anni, è possibile noleggiare un Porter Piaggio elettrico a un canone mensile di € 150 + IVA per i primi 6 mesi (2° semestre: 200€/mese; 3° e 4° semestre: 250€/mese). In altre parole, con costi assolutamente accessibili, il commercio e la distribuzione possono dare un sostanziale contributo all'ambiente.

I veicoli elettrici oggi in circolazione sulle strade di Reggio sono più di 250. Questo dimostra che muovere quotidianamente persone e cose attraverso mezzi a propulsione elettrica è possibile: non è più un progetto sperimentale, ma è sinonimo di successo crescente e condivisione di intenti ecologici tra pubblico e privato.


>>Continua a leggere "A Reggio Emilia c'è Ariamia, per noleggiare furgoncini elettrici a costi accessibili"

5140 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark A Reggio Emilia c'è Ariamia, per noleggiare furgoncini elettrici a costi accessibili  at YahooMyWeb Bookmark A Reggio Emilia c'è Ariamia, per noleggiare furgoncini elettrici a costi accessibili  at NewsVine Bookmark A Reggio Emilia c'è Ariamia, per noleggiare furgoncini elettrici a costi accessibili  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

GO GREEN, il libro di Diego Masi sulle nuove tendenze della comunicazione

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 20 gennaio 2010 • Commenti 0 • Categoria: Mercati e Tendenze

Go Green - Libro Green Economy di Masi“Così come il verde diventerà pian piano il colore dominante, il nostro modo di vivere, la realtà quotidiana, la Green Communication diventerà il nuovo standard della comunicazione. E svolgerà un ruolo di primo piano nel definire un modello d’agenzia innovativo, che aiuterà la industry a uscire da una crisi strutturale in cui versa da troppo tempo, restituendole dignità e importanza”.

Questa la tesi alla base di “GO GREEN – Il nuovo trend della comunicazione”, il libro di Diego Masi appena pubblicato da Fausto Lupetti Editore e che gli amici di 100letture ci hanno segnalato perché attinente agli argomenti che 100ambiente tratta quotidianamente.

La parola “Green” è oggi sulla bocca di tutti, occupa le prime pagine dei giornali, compare nei programmi delle principali figure della scena politica mondiale e soprattutto è parte di un binomio, Green Economy, sul quale sono concentrate enormi aspettative e ma anche forti perplessità, spesso dettate dalla scarsa conoscenza del fenomeno.

Cos’è dunque la Green Economy?


>>Continua a leggere "GO GREEN, il libro di Diego Masi sulle nuove tendenze della comunicazione"

18931 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark GO GREEN, il libro di Diego Masi sulle nuove tendenze della comunicazione  at YahooMyWeb Bookmark GO GREEN, il libro di Diego Masi sulle nuove tendenze della comunicazione  at NewsVine Bookmark GO GREEN, il libro di Diego Masi sulle nuove tendenze della comunicazione  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!