Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

HydroWind. Il gadget che dovrebbe essere assolutamente in commercio

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 20 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Innovazione

Straordinario concept l'HydroWind pensato dallo spagnolo Ange Salomon. Un gadget per la produzione di energia ad uso personale che è un vero Must Have. Ma cerchiamo di scoprire e capire l'idea, che riteniamo assolutamente geniale.
Con l'arrivo della bella stagione, le escursioni in tenda o in camper si fanno sempre più possibili e desiderate. Ma il consumo energetico, anche in momenti in cui il rapporto tra uomo e natura si fa più intenso, è indiscutibile. Ci riferiamo alle necessità primarie come accendere una luce per l'uso notturno, il tenere fresco il cibo portato con se, magari con una ghiacciaia portatile, ricaricare le batterie di un GPS per il trekking, piuttosto che alimentare una radio per dialogare con altri gruppi di persone.

hudrowind campeggio gadget produzione energetica

Ebbene, HydroWind è un'idea che potrebbe senza dubbio aiutare chiunque volesse vivere il contatto con la natura e l'ambiente senza con questo infrangere i delicati equilibri della sostenibilità.
La soluzione pensata da Ange Salomon prevede un unica turbina per possa generare energia a 12 V, sia che lo si usi con il vento o con l'acqua.


>>Continua a leggere "HydroWind. Il gadget che dovrebbe essere assolutamente in commercio"

5506 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark HydroWind. Il gadget che dovrebbe essere assolutamente in commercio  at YahooMyWeb Bookmark HydroWind. Il gadget che dovrebbe essere assolutamente in commercio  at NewsVine Bookmark HydroWind. Il gadget che dovrebbe essere assolutamente in commercio  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Il gioco del tennis s'illumina di LED

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 14 aprile 2010 • Commenti 1 • Categoria: Risparmio in casa e ufficio

LED illuminazione Campo da tennisL'uso del LED sta dilagando in tutti i settori. Anche lo sport al coperto ha scoperto in questo tipo di illuminazione un preziosissimo alleato in questo nuovo tipo di illuminazione. CarecaLed - una delle aziende più frizzanti - ha realizzato il primo campo da tennis in Italia (e tra i pochissimi al mondo) che adotta la tecnologia a LED.

Con l’adozione della tecnologia LED il Centro Comunale Multisport sta ottenendo un risparmio energetico di circa il 50% e contemporaneamente offre ai giocatori un elevato comfort visivo.

Sono stati quindi installati 20 proiettori LED da 108 Wh che hanno sostituito i 10 tradizionali da 400 Wh, garantendo un illuminamento medio a un metro da terra superiore ai 320 lux, consumando meno di 2500 Wh di potenza installata, contro i circa 200 lux dell’impianto precedente che invece consumava oltre 5000 Wh.


>>Continua a leggere "Il gioco del tennis s'illumina di LED"

5648 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Il gioco del tennis s'illumina di LED  at YahooMyWeb Bookmark Il gioco del tennis s'illumina di LED  at NewsVine Bookmark Il gioco del tennis s'illumina di LED  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Illuminare la doccia prelevando l'energia dall'acqua

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 13 aprile 2010 • Commenti 0 • Categoria: Risparmio in casa e ufficio

Oggi vi segnaliamo un gadget che a noi è piaciuto moltissimo. Si chiama ECOlight Water Powered Shower Light ed è una microturbina che sfrutta il flusso dell'acqua per produrre energia e accendere una luce al led. L'utilità di questo gadget è che può essere applicato ovunque sia necessario creare un piccolo punto luce, senza dover realizzare dispendiose installazioni elettriche.

ECOlight Water Powered Shower Light

Immaginate una fontanella esterna, una doccia in giardino o anche, se proprio volete, per innaffiare in notturna i vostri vasi e le vostre piante nel giardino di casa vostra.

Ma l'uso vero e proprio è per le docce di casa vostra, magari posizionate lontane dai flussi tradizionali di illuminazione dei bagni (sopra il lavandino o centrale dal soffitto). Si tratta quindi di avere un punto luce ecologico che vi terrà compagnia durante la vostra doccia ristoratrice.


>>Continua a leggere "Illuminare la doccia prelevando l'energia dall'acqua"

6165 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Illuminare la doccia prelevando l'energia dall'acqua  at YahooMyWeb Bookmark Illuminare la doccia prelevando l'energia dall'acqua  at NewsVine Bookmark Illuminare la doccia prelevando l'energia dall'acqua  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

La stazione di Torino Porta Susa si illumina di LED

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 11 novembre 2009 • Commenti 2 • Categoria: Città e uomo

Cree Inc. azienda nel settore della tecnologia e dei sistemi di illuminazione a LED, ha annunciato che la stazione di Torino Porta Susa, è stata completamente equipaggiata con la tecnologia ad alta efficienza energetica dei Led (light-emitting diode).

La progettazione dell’illuminazione della stazione di Porta Susa è stata affidata a Schréder, società internazionale leader nell’illuminazione outdoor e nella produzione di proiettori per illuminazione pubblica, urbana, architetturale e industriale, illuminazione di gallerie e segnaletica.
Apparecchi LED adesso illuminano sia l’interno che l’esterno della stazione: sono stati infatti utilizzati 60.000 LED Cree XLamp ad elevata efficienza energetica integrati in proiettori Neos 1 e 2 di Schréder. 

Ricordiamo che l’illuminazione gioca un ruolo chiave in spazi pubblici come stazioni ferroviarie o aeroporti, luoghi attraversati da flussi costanti di persone che ogni giorno li affollano.


>>Continua a leggere "La stazione di Torino Porta Susa si illumina di LED"

9241 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark La stazione di Torino Porta Susa si illumina di LED  at YahooMyWeb Bookmark La stazione di Torino Porta Susa si illumina di LED  at NewsVine Bookmark La stazione di Torino Porta Susa si illumina di LED  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Il comune di Apecchio si illumina a LED

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 7 ottobre 2009 • Commenti 1 • Categoria: Produzione & Consumi

Il comune di Apecchio, località del Montefeltro, in provincia di Pesaro e crocevia tra Marche, Umbria e Toscana ha scelto l'illuminazione pubblica con tecnologia LED.

La sua popolazione residente è di 2.100 abitanti ed è un antico borgo con resti medievali, tra i quali un famoso ponte medievale a schiena d’asino e la deliziosa residenza del Conte Ubaldini.
La città è circondata da catene montuose e fitte foreste.

Con il passaggio all’illuminazione a Led, Apecchio sta beneficiando della “Rivoluzione Led” che prevede il risparmio dei costi di energia e di manutenzione, la protezione dell'ambiente, una maggiore sicurezza per i cittadini e un’illuminazione di migliore qualità.

A maggio 2009, Apecchio ha portato a termine i primi test sull’illuminazione stradale con LED al fine di valutare l'efficienza energetica e la qualità dell’illuminazione, contribuendo anche all’applicazione del regolamento regionale delle Marche volto alla riduzione dell'inquinamento luminoso.


>>Continua a leggere "Il comune di Apecchio si illumina a LED"

13050 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Il comune di Apecchio si illumina a LED  at YahooMyWeb Bookmark Il comune di Apecchio si illumina a LED  at NewsVine Bookmark Il comune di Apecchio si illumina a LED  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Gli schermi del futuro: basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Martedì, 25 novembre 2008 • Commenti 0 • Categoria: Elettrodomestici verdi

Freescale Semiconductor e Samsung Electronics hanno annunciato di voler collaborare all’interno del mercato, in fase di rapida crescita, dei diodi a emissione luminosa (LED) a basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente.
Freescale ha consegnato a Samsung i primi campioni della propria tecnologia per gli schermi a LED nel dicembre 2007 e, nel settembre 2008, Freescale ha introdotto il primo prodotto di retroilluminazione a LED nel proprio portafoglio di chip standard per il power management.
Il chip driver per LED bianco MC34844 LED è stato messo a punto per il controllo della retroilluminazione a LED all’interno di televisori e di monitor a schermo piatto.

Secondo IMS Research, si prevede che il mercato dei semiconduttori utilizzati nelle applicazioni di retroilluminazione, tra cui i chip driver LED, passerà da 1,1 miliardi di dollari nel 2008 a 2 miliardi di dollari nel 2012.

Ma l'aspetto più interessante di questa tecnologia è il rispetto dell'ambiente sotto due aspetti. Utilizzo di materiali a basso impatto ambientale e consumi energetici ridotti.
Vediamo come e perché.


>>Continua a leggere "Gli schermi del futuro: basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente"

2982 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Gli schermi del futuro: basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente  at YahooMyWeb Bookmark Gli schermi del futuro: basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente  at NewsVine Bookmark Gli schermi del futuro: basso consumo energetico e rispettosi dell’ambiente  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!