Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

A Natale adottiamo una specie. Insieme al WWF

Scritto da 100ambiente - News • Venerdì, 9 dicembre 2011 • Commenti 0 • Categoria: Fauna

100ambiente-a-natale-adottiamo-un-animale

Avete fatto il presepe di natale? Che animali ci avete messo? Il bue, l'asinello, le oche? Ci sono anche i cammelli, le pecore, un lupetto, una volpe. Magari è un presepe ricco e dettagliato e ci sono anche uccellini e animali esotici.

Per tutti noi sono animali comuni, che siamo abituati a vedere. Ma che succederebbe se sparissero per sempre dal nostro mondo?

Nell'ultimo rapporto della IUCN, Unione Internazionale per la salvaguardia della Natura, presentato pochi giorni fa, un quarto dei mammiferi del mondo sono a rischio di estinzione. Un quarto di animali che rischiano di scomparire e non stiamo parlando di animali rari, ma di delfini, tartarughe, panda, scimpanzé, tigri, orsi, elefanti, etc.

Insomma, stiamo parlando degli animali che popolano il nostro pianeta e che in molti Paesi del mondo, sono animali fondamentali, come sono ad esempio gli elefanti in India o in Africa.

Un quarto dei mammiferi del mondo, rischiano di scomparire a causa della distruzione sistematica del loro habitat naturale, del bracconaggio, dell'inquinamento, di pratiche commerciali inaccettabili.

100ambiente-a natale-adotta-un-animale

Ma possiamo fare moltissimo per difenderli. Ad esempio adottando una specie, insieme al wwf.



>>Continua a leggere "A Natale adottiamo una specie. Insieme al WWF"

5118 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark A Natale adottiamo una specie. Insieme al WWF  at YahooMyWeb Bookmark A Natale adottiamo una specie. Insieme al WWF  at NewsVine Bookmark A Natale adottiamo una specie. Insieme al WWF  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

Mare Artico più caldo degli ultimi 2000 anni

Scritto da 100ambiente - News • Venerdì, 4 febbraio 2011 • Commenti 0 • Categoria: Cambiamenti climatici

  La temperatura dell'acqua dell'Oceano Artico registrata negli ultimi anni è stata la più alta degli ultimi due millenni: a sostenerlo è uno studio condotto dalla University of Colorado's National Snow and Ice Data Center.

Secondo la ricerca, il mare nella Corrente del Golfo tra la Groenlandia e l'arcipelago norvegese delle Svalbard ha raggiunto una media di 5,2C (41F) - con punte fino a 6C (42F) - nelle ultime estati, facendo registrare una temperatura maggiore anche del Periodo Caldo Medievale (periodo di inusuale clima caldo nella regione del nord Atlantico) che si verificò tra il 900 e il 1300 quando l'acqua arrivò a 3C.


>>Continua a leggere "Mare Artico più caldo degli ultimi 2000 anni"

2854 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Mare Artico più caldo degli ultimi 2000 anni  at YahooMyWeb Bookmark Mare Artico più caldo degli ultimi 2000 anni  at NewsVine Bookmark Mare Artico più caldo degli ultimi 2000 anni  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!