Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

In Olanda il letame delle mucche riscalda 1.100 famiglie

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 25 novembre 2009 • Commenti 0 • Categoria: Energia da Biomassa

Da circa due settimane in Olanda è stata inaugurata una centrale termoelettrica alimentata da fonti alternative, fornendo una soluzione ambientalmente sostenibile su più fronti.

La nuova centrale brucia solo biogas prodotto dal letame proveniente dagli allevamenti intensivi della zona.

L'impianto realizzato riscalda e fornisce energia per circa 1.100 case nella zona del De Zuidlanden (Leeuwarden).
Questa nuovo impianto è un classico esempio di decentramento produttivo ed è stato realizzato dalla olandese Essent.

L'obiettivo del comune di Leeuwarden è quello di ridurre sempre più la dipendenza dai combustibili fossili e abbattere le emissioni di C02 nella misura del 50%.

Per raggiungere la meta le autorità locali hanno quindi deciso di investire in fonti alternative costruendo questa nuova centrale.

Ma analizzando il contesto territoriale e valutando diverse ipotesi, era emerso un altro problema.
Quello del letame degli allevamenti di bovini della zona.

La soluzione è stata fornita dall'azienda Esselt che in collaborazione con altre aziende olandesi hanno ipotizzato una soluzione omnicomprensiva, coinvolgendo diversi settori produttivi.


>>Continua a leggere "In Olanda il letame delle mucche riscalda 1.100 famiglie"

8220 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark In Olanda il letame delle mucche riscalda 1.100 famiglie  at YahooMyWeb Bookmark In Olanda il letame delle mucche riscalda 1.100 famiglie  at NewsVine Bookmark In Olanda il letame delle mucche riscalda 1.100 famiglie  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!