Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

Il 92% degli europei vogliono leggi contro il commercio illegale di legnami

Scritto da Luca De Nardo - 100ambiente • Mercoledì, 1 aprile 2009 • Categoria: Materiali



Una schiacciante maggioranza dei cittadini europei vuole più stretti controlli sul commercio del legname per stroncare il fenomeno del legname illegale: è l’inequivocabile risultato di un recente sondaggio d’opinione commissionato dal WWF e dagli Amici della Terra.
Il 92% degli intervistati ritiene infatti importante introdurre una nuova legge europea per fermare il commercio di legname illegale e dei suoi prodotti derivati nel mercato comunitario.
Sulla scorta di questi risultati, il WWF e gli Amici della Terra esortano quindi le istituzioni europee ad agire di conseguenza e adottare una forte e puntuale legislazione senza ulteriori indugi.

Il sondaggio conferma come i cittadini europei siano consapevoli che abbiamo un solo Pianeta dove vivere e che questo vada adeguatamente tutelato per il futuro di noi tutti.
Le foreste vanno conservate ed adeguatamente gestite, rappresentano un serbatoio ineguagliabile di risorse vitali per noi tutti. Il taglio illegale del legname annulla la funzione protettiva delle foreste aumentando il rischio di catastrofi naturali, quali alluvioni e frane, e determina i grandi processi di deforestazione che oggi più che mai stanno sconvolgendo interi ecosistemi con particolare vigore in tutte le aree tropicali del nostro pianeta.
La deforestazione selvaggia è inoltre una delle principali cause dei cambiamenti climatici, dato che il 20 % circa delle emissioni di gas serra nell’atmosfera sono dovute proprio alla distruzione delle foreste.


Dal sondaggio, che ha coinvolto cittadini di 14 Paesi, emerge che il 56% degli intervistati non crede che tutti i prodotti in legno acquistabili in Europa abbiano origine legale, con un ulteriore 19% che non ne è sicuro.

Il legname illegale rappresenta ancora un problema rilevante per il mercato europeo, si stima che il 16-19% del legname che arriva sul mercato europeo sia illegale o di origine sospetta.
In Bulgaria, dove ancora si assiste al taglio illegale e relativo commercio di legname, l’83% degli intervistati non crede che il legno che acquistano abbia origine legale, e una sorprendente maggioranza (97%) ritiene importante garantire la legalità, segno dell’urgente necessità di un’azione.
I cittadini tedeschi, cechi e svedesi sono tra i più scettici sulla legalità del legname presente sul mercato europeo, con una percentuale superiore all’80% che afferma di non credere che il legno che acquistano sia legale o è molto dubbioso della sua origine.

E’ nei paesi mediterranei che la necessità di legalità e di una nuova legislazione sul legname che la garantisca è alquanto unanime. Il 98% degli italiani e degli spagnoli, e il 99% dei portoghesi vuole essere sicuro che il legname che compra sia legale, e in media, il 97% degli intervistati è a favore dell’introduzione di una nuova normativa europea.

Notevole il sostegno a favore di sanzioni contro i trasgressori, in particolare da parte dei cittadini della Bulgaria (96%), dei Paesi Mediterranei (97%), di Polonia e Francia (95%) e da uno dei maggiori fornitori di legname, la Finlandia (91%).

3005 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark Il 92% degli europei vogliono leggi contro il commercio illegale di legnami  at YahooMyWeb Bookmark Il 92% degli europei vogliono leggi contro il commercio illegale di legnami  at NewsVine Bookmark Il 92% degli europei vogliono leggi contro il commercio illegale di legnami  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA