Ambiente, ecologia, tecnologia e sviluppo sostenibile

La Cina investe pesantemente sulle fonti rinnovabili: 753 miliardi di dollari

Scritto da 100ambiente - News • Lunedì, 18 ottobre 2010 • Categoria: Produzione & Consumi


Enormi investimenti nel nuovo piano quinquennale della Repubblica Popolare di Cina; da far impallidire anche gli Stati Uniti.
La domanda sorge spontanea.
Ma i cinesi sono pazzi o lo siamo noi a non intraprendere la medesima strada?

La Cina mette la barra a dritta sul settore energetico e in particolare sulle fonti rinnovabili: uno degli aspetti più significativi del piano quinquennale 2011-2015 varato al termine del 17esimo Comitato centrale del Partito comunista è rappresentato dai nuovi obiettivi in termini di efficienza energetica e di riduzione delle emissioni di carbone.

La Cina è il primo consumatore di energia al mondo, secondo l'Agenzia internazionale per l'Energia, e la rapidità con la quale ha abbracciato le energie alternative come quella solare, eolica e nucleare ha avuto un profondo impatto su quei settori industriali.


Il nuovo piano quinquennale - spiega oggi il Financial Times - vuole aumentare l'efficienza energetica con una riduzione degli sprechi del 15-20% e puntare ancora più in alto sulle emissioni di Co2, prevedendo un taglio fino al 40-45% entro il 2020 dell'energia da carbone consumata per unità di Pil.

Per raggiungere questi obiettivi la Cina si prepara a lanciare un enorme piano di investimenti nel settore energetico, che potrebbe iniettare qualcosa come 753 miliardi di dollari nello sviluppo delle energie alternative nel prossimo decennio.

3850 hits
Twitter Google Bookmarks FriendFeed Bookmark La Cina investe pesantemente sulle fonti rinnovabili: 753 miliardi di dollari  at YahooMyWeb Bookmark La Cina investe pesantemente sulle fonti rinnovabili: 753 miliardi di dollari  at NewsVine Bookmark La Cina investe pesantemente sulle fonti rinnovabili: 753 miliardi di dollari  with wists Stumble It! Print this article! E-mail this story to a friend!

1 Trackbacks

  1. Per ora è stato nominato vice-presidente della Commissione militare: un incarico strategico L'attuale vice-presidente cinese, Xi Jinping, è stato nominato vice-presidente della Commissione militare centrale. Un incarico strategico che lo rende il p

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.
To leave a comment you must approve it via e-mail, which will be sent to your address after submission.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA